Quanto sei bravo a flirtare? Riesci a catturare l’attenzione di una persona e a capire qual è il momento opportuno per generare il suo interesse? Hai amici che flirtano con facilità e successo e invece voi lottate con voi stessi su quale possa essere la cosa giusta da dire?

Forse è una questione di flirtare con competenza. In un recente studio sperimentale, i ricercatori hanno messo alla prova diversi stili di flirt ed esaminato  la loro adeguatezza e l’efficacia percepita (Weber, Goodboy, e Cayanus, 2010). I loro risultati offrono alcune idee interessanti su come chi cerca l’amore possa meglio affrontare la sfida sociale di flirtare. Quindi, quali tipi di flirt sono più utilizzati? I ricercatori hanno identificato cinque stili:

Introduzioni dirette – un semplice approccio di auto-presentazione

Complimenti diretti – fare affermazioni positive a qualcuno

Umorismo – per indurre risate

Frasi d’aggancio (da rimorchio)

Introduzione di terze parti – essere presentati da qualcun altro

Questi stili offrono diversi approcci alla sfida di flirt. Quale degli stili di cui sopra è il vostro? Quale funziona per voi? Qual’è lo stile dei tuoi amici? Quanto sono efficaci nel catturare l’attenzione di qualcuno? Al fine di testare l’efficacia di questi stili, i ricercatori hanno creato dei video che ritraggono ogni stile e li hanno fatti vedere a circa 300 uomini e 300 donne chiedendo loro di fornire delle valutazioni finali. Si noti che si sono concentrati solo su scenari romantici eterosessuali in cui gli uomini si avvicinano alle donne. Cosa funziona? I risultati mostrano un chiaro vincitore: introduzioni di terze parti. Pensate a questo: se siete presentati a qualcuno da un amico, c’è un tipo di garanzia: l’affidabilità e la visione positiva che hai per il tuo amico sono estesi (almeno inizialmente) alla persona sconosciuto. Ciò può gettare le basi per un interesse positivo e di successo. In merito al secondo tipo di flirt: introduzioni dirette.Basta andare da qualcuno e dire ciao per intavolare una conversazione. Tale approccio è considerato altamente efficace. Si potrebbe evitare, perché a volte rischioso la strategia dell’ l’umorismo come punto di partenza, soprattutto se non si tratta di una rappresentazione naturale e autentico di chi siete. Tali tentativi sono spesso visti come inefficaci, anche se potrebbe dipendere da chi percepisce la visualizzazione del tentativo umoristico come realmente divertente. In altre parole, se non siete molto divertenti, il tuo umorismo (e il tentativo di flirtare) ti consegneranno un due di picche.

FONTE: Weber, K., Goodboy, AK, e Cayanus, JL (2010). Competenza Flirting: Uno studio sperimentale sulle linee di apertura appropriate ed efficaci. Comunicazione Report di ricerca, 27 (2), 184-191.q