La risata fa sentire bene. E il sentirti bene che tu ottieni quando ridi permane con te anche quando la risata è passata. L’ umorismo ti aiuta ad esser positivo, una visione ottimista nelle situazioni difficili, nelle delusioni e le perdite.

Molto più che una tregua dalla tristezza e dal dolore, la risata t’ infonde il coraggio e la forza per trovare nuove fonti di significato e speranza. Anche nei tempi più difficili, una risata – o anche un semplice sorriso – può condurti lungo la strada che ti fa star bene. E una risata è davvero contagiosa – il solo sentire una risata appronta il cervello e ti prepara a sorridere e a divertrti. La risata è un tuo diritto dalla nascita, una parte naturale della vita che è innata e congenita. I bambini iniziano a sorridere durante il primo weekend di vita e manifestano i sentimenti ridendo forte in pochi mesi dalla nascita. Anche se non sei cresciuto in una famiglia in cui la risata fosse un suono comune, tu puoi imparare a ridere in qualunque momento della vita. Incominciare mettendo da parte dei momenti particolari per ritrovare l’umorismo e la risata  includendoli nell’ edificio della tua vita, trovandoli naturalmente in ogni cosa che fai.

Qui ci sono alcuni modi per iniziare:

1. Sorridi. Sorridere è l’ inizio della risata. Come la risata, esso è contagioso. I pionieri nella “terapia della risata” trovano che sia possibile ridere senza aver mai sperimentato degli eventi divertenti. Lo stesso avviene sorridendo. Quando si guarda qualcuno o vedi qualcosa anche un po’ piacevole, allenati a sorridere. – Tieni il conto delle tue fortune. Letteralmente fai una lista. La semplice azione di considerare le cose buone della vostra vita crea distanza dai pensieri negativi i quali rappresentano un ostacolo per l’ umorismo e le risate. Quando siamo in uno stato di tristezza, dobbiamo viaggiare ulteriormente per raggiungere l’ umorismo e le risate.

2. Quando senti una risata, girati verso di essa. A volte l’ umorismo e la risata sono privati, uno scherzo condiviso in un piccolo gruppo, ma nulla di più. Più spesso, le persone sono molto felici di condividere qualcosa di divertente, perché dà loro la possibilità di ridere di nuovo e si nutrono dell’ umorismo che si trova in esso. Quando senti una risata, cercala e chiedi: “Cosa c’è di divertente?”.

3. Trascorri il tempo con le persone divertenti e allegre. Queste sono persone che ridono facilmente sia per se stessi che per le assurdità della vita e che abitualmente trovano l’ umorismo in eventi di tutti i giorni. Il loro ludico punto di vista e le risate sono contagiose.

4. Porta l’ umorismo nelle conversazioni. Chiedi alle persone “ Qual è la cosa più divertente che ti è successa oggi? Questa settimana? Nella tua vita?”. Una caratteristica essenziale che ci aiuta a ridere è il non prendersi troppo sul serio. Abbiamo tutti conosciuto il classico teso-musone mascella che prende tutto con serietà mortale e non ride mai a nulla. Nessun divertimento qui! Alcuni eventi sono chiaramente tristi e non sono occasioni per ridere. Ma molti eventi nella vita non portano un senso opprimente di tristezza o delizia. Cadono nella zona grigia della vita ordinaria che dà la scelta per ridere o meno.

Ci sono diversi modi per aiutare se stessi a vedere il lato più leggero della vita. Eccone alcuni:

– Ridere di te stesso. Condividi i tuoi momenti imbarazzanti. Il modo migliore per prenderci meno sul serio è parlare di quelle volte in cui abbiamo preso troppo sul serio noi stessi. –

– Tentativo di ridere di situazioni, piuttosto che lamentarsi di loro. Ricerca l’ umorismo nelle brutte situazioni, l’ ironia e l’ assurdità della vita. Ciò contribuirà a migliorare l’umore e lo stato d’animo di coloro che vi circondano. – Circondatevi di promemoria per alleggerire il ricordo. Mantenere un giocattolo sulla scrivania o in macchina. Metti un poster divertente nel suo ufficio. Scegli un salvaschermo del computer che ti faccia ridere. Incornicia le foto di voi e la vostra famiglia o con gli amici in momenti divertenti.

– Mantieni le cose in prospettiva. Molte cose nella vita sono al di là del nostro controllo, in particolare il comportamento di altre persone. Mentre si potrebbe pensare che tenendo il peso del mondo sulle tue spalle sia ammirevole, a lungo andare è irrealistico, improduttivo, malsano e anche egoista.

– Competi con il tuo stress. Lo stress è uno dei principali ostacoli all’ umorismo e alle risate.

– Presta attenzione ai bambini e imitali. Essi sono gli esperti a giocare, prendendo la vita con leggerezza e ridendo. La capacità di ridere, giocare e divertirsi con gli altri non solo rende la vita più piacevole, ma aiuta anche a risolvere i problemi, ad interagire con gli altri ed essere più creativi. Le persone che incorporano umorismo ed il gioco nella loro vita quotidiana scoprono che rinnova loro e tutti i loro rapporti.

La vita porta sfide dalle quali puoi ottenere il meglio di te o diventano strumenti per la vostra immaginazione. Quando “diventi il tuo problema” e ti prendi troppo sul serio, può essere difficile pensare fuori dagli schemi e trovare nuove soluzioni. Ma quando si gioca con il problema, spesso è possibile trasformarlo in un’ opportunità di apprendimento creativo. Giocare con i problemi sembra del tutto naturale per i bambini. Quando sono confusi o hanno paura, loro mettono i loro problemi nel gioco, dando loro un senso di controllo e l’ opportunità di sperimentare nuove soluzioni. L’ interazione con gli altri in modo giocoso ti aiuta a mantenere questa capacità creativa. Come il riso, l’umorismo e il gioco diventano parte integrante della vostra vita, la tua creatività fiorirà e le nuove scoperte si verificheranno per giocare con gli amici, colleghi, conoscenti e cari in tutti i giorni.

L’umorismo ti porta in un luogo più elevato in cui è possibile vedere il mondo da una prospettiva in modo più rilassato, positivo, creativo, gioioso ed equilibrato.

FONTE: www.helpguide.org