“IO PENSO POSITIVO…”

Home » Blog » “IO PENSO POSITIVO…”

“IO PENSO POSITIVO…”

Chi di voi non hai mai ascoltato per una volta la celebre canzone di Jovanotti “io penso positivo…perchè son vivo!” che a gran voce canticchiava la sua positività? E chi di voi non si è mai fatto questa domanda: come pensare positivo?

Il pensiero, buono o cattivo che sia, è creativo e tende a diventare una cosa concreta. Questo è il motivo per cui si deve imparare a essere più positivi. L’ambiente circostante e tutte le esperienze vissute sono il risultato di pensieri consueti e predominanti. Da dove bisogna iniziare?

  • Evita le influenze negative. Anche se si tratta di un membro di famiglia o di un amico stretto, non tollerare il cattivo comportamento di nessuno. Stanne alla larga in modo da non risentirne.
  • Scegliti gli amici con saggezza. Probabilmente, il nonno aveva ragione quando sosteneva che cresciamo troppo in fretta. Gli amici di cui ci circondiamo possono avere un enorme impatto sul nostro atteggiamento- nel bene e nel male.
  • Limitati a fare ciò che ti fa sentire a tuo agio. Fare qualcosa contro la tua natura, ti porterà a provare sensi di colpa o di coercizione. L’esperienza che ne risulterà non sarà positiva. Impara a dire “no” alle cose che sai di non volere. Sostituisci i pensieri negativi con quelli positivi. Cerca di trovare il lato positivo in ogni situazione. Ti sorprenderà scoprire come sia sempre possibile trarne beneficio. Riuscendo a farlo sufficientemente a lungo, diventerà un’abitudine migliorando enormemente la tua abilità di pensare sempre positivo. Ripeti a te stesso “Io posso!”, invece di “Io non posso!”. Ricorda, c’è spesso un aspetto positivo in ogni cosa, impegnati seriamente a saperlo trovare.
  • Anche quando i nostri desideri non si realizzano, guadagniamo un’esperienza di valore. Spesso le esperienze hanno un valore maggiore rispetto alle cose materiali. Queste ultime svaniscono lentamente con il tempo, mentre le esperienze diventano parte integrante della nostra vita. Nella maggior parte delle situazioni, esistono aspetti positivi e negativi. Solo noi possiamo scegliere su quali porre l’attenzione. Impara a capire quando ti lasci andare a pensieri negativi e intervieni pensando all’opposto.
  • Se non ne puoi cambiare il corso, non ha alcun senso preoccuparsi delle cose negative. Alcuni aspetti della vita sono “ingiusti”, e la vita a volte semplicemente “è” così. Se sprechi energie e felicità nel tentativo di cambiare qualcosa che non può essere cambiato, non fai che aumentare il senso di frustrazione. Sorridi. Molti studi hanno dimostrato che anche un sorriso forzato può sollevare l’umore di una persona! Inoltre, è importante condividere con gli altri la nostra positività abbagliandoli con il nostro migliore sorriso.
  • Sorridere è una ricompensa, e non un rischio. L’unico che rischio che corriamo sorridendo è quello di renderci un po’ più felici. Comprendi che abbiamo tutti bisogno, e meritiamo, del tempo per ricaricarci. Se stai uscendo da una brutta relazione, o se più semplicemente hai bisogno di una pausa dal trambusto quotidiano, non temere di prenderti del tempo per ritrovare le energie. A volte, stare con gli altri può essere stressante, pur trattandosi di persone a cui si è affezionati. Essere indipendente può aiutarti a ritrovare la tua prospettiva.
  • Fai un breve viaggio in un luogo a tua scelta per ricaricarti. Hai sempre desiderato scalare quella montagna appena fuori città? Vuoi esplorare le valli intorno al lago? Entrare in contatto con la natura può essere un tonico molto potente! Sfrutta la legge dell’attrazione. Le tue azioni e i tuoi pensieri possono essere positivi o negativi come dei magneti. Quando eviti di affrontare una situazione problematica, resterà così com’è o può anche peggiorare; la giornata sarà governata dalla tua negatività. Ma, più pensi positivamente, e più agirai in maniera proattiva, riuscendo a trovare il modo di superare gli ostacoli, realizzando i tuoi obiettivi. Considera le opportunità in maniera positiva e vedrai che ne sarai premiato.
  • Il piacere porta a piacere. Facendo un gesto carino nei confronti di qualcuno, specialmente se inaspettato, con buona probabilità ne otterrai un altro in cambio, magari non direttamente dalla persona in questione, ma da qualcun altro. La persona che lo ha ricevuto, a sua volta, sarà portata a compiere un gesto gentile nei confronti di qualcun altro. Alcune persone chiamano questo effetto karma. Circondati di attività positive. Che sia guardare un film o andare in giro a far spese con gli amici, cerca di occupare la tua giornata in maniera positiva. Per esempio, il divertimento dovrebbe essere sempre positivo. Un film comico ti farà ridere, mentre un film triste ti farà piangere e/o ti farà stare male, sebbene possa essere realmente edificante in altri modi.
  • Fai le cose che ami fare. Potrebbe sembrare scontato, ma a volte può davvero non essere così semplice. La nostra vita può essere molto impegnata, ma è importante riuscire a ritagliarsi dei momenti di piacere nell’arco della giornata. Ecco qualche esempio: o Ascolta della musica o Leggi o Dai sfogo alla tua creatività dipingendo, scrivendo, e così via. O fai attività sportive, corsa, palestra, ecc. Circondati di amici! Apprezza le persone che nella vita ti sono rimaste vicino attraverso gli alti e bassi. Coltiva il loro supporto in modo che ti possa aiutare a diventare più ottimista, magari nel processo li aiuterai pure. Gli amici si aiutano a vicenda nella buona e nella cattiva sorte. Sentiti positivo nei loro riguardi e ritieniti fortunato di avere dei buoni amici nella tua vita. Focalizza la tua immaginazione sforzandoti di diventare una nuova persona positiva. Riuscendo ad abituare la tua mente nel modo appropriato, e modificando il tuo modo di pensare, sarà molto più semplice effettuare un cambiamento. Non sempre possiamo controllare le cose che accadono nel corso della nostra esistenza, ma con un po di sforzo, possiamo modificare il nostro approccio mentale verso gli avvenimenti. Cerca una citazione o un’affermazione ottimistica e conservala nel portafoglio o in tasca. Leggila nei momenti di insicurezza, o quando hai bisogno di conforto.

Ecco alcune famose citazioni da cui poter partire:

  • “Non piangere perché è finito, sorridi perché è successo.” ― Dr. Seuss
  • “È meraviglioso come nessuno di noi debba attendere neppure un secondo per iniziare a migliorare il mondo.” ― Anne Frank
  • “L’ottimista proclama che viviamo nel migliore dei mondi possibili; il pessimista teme che possa essere vero.” ― James Branch Cabell
  • Immagina di essere già una persona positiva e che ami la tua vita. L’unica cosa che sta tra te e il tuo desiderio di essere felice è un singolo fattore: non sei felice per il modo in cui pensi. Questo piccolo fatto, noto, trattiene tanti dal raggiungimento della propria felicità. Quindi, se continui a pensare cose tipo “La mia vita fa schifo!”, la percezione che avrai della tua vita corrisponderà esattamente a quello che pensi. Il piacere di vivere nasce dentro noi stessi. Se vuoi avere più successo, concentrati su tutti i successi che hai già raggiunto. Se vuoi più amore, concentrati su tutte le persone che già ti vogliono bene e sulla enorme quantità di amore che hai da offrire agli altri. Se vuoi migliorare le tue condizioni di salute, focalizza su uno stile di vita sano e appagante, e comportati allo stesso modo in tutti gli aspetti della tua vita.
  • Non lottare contro le piccole cose. Nella vita, ognuno di noi si confronta con alcune piccole cose che, lì per lì, sembrano essere importanti. Spesso però, facendo un passo indietro, ci accorgiamo di riuscire ad acquisire una corretta prospettiva, nella quale molte di loro cessano di essere un problema.

FONTE: www.psiconline.it

By |2018-11-23T17:26:05+00:0012 marzo, 2015|Psicologia|