Leadership aziendale

Come sviluppare una leadership adeguata alla situazione. Come definire il tipo di leadership in relazione ai diversi tipi di maturità dei collaboratori. Come adottare una leadership efficace nel gestire la conflittualità nelle attività progettuali e nei processi di cambiamento.

Descrizione
Esiste uno stile di leadership ottimale? Leader si nasce o si diventa? A queste domande sono state fornite risposte via via diverse a seconda dell’orizzonte culturale dominante.
Così, se fino agli anni ’50, la visione egemone si fondava sul concetto di carisma, come espressione genetica o quasi, negli anni ’70 ed ancor di più negli anni ’80, la leadership viene intesa come un corredo di abilità acquisite in situazioni naturali di vita oppure all’interno di setting specifici di formazione.

Il corso mira a far conoscere e ad applicare i modelli più diffusi della leadership aziendale.

Obiettivi

  1. Acquisire la conoscenza della struttura e delle funzioni della comunicazione interpersonale
  2. Sviluppare la competenza di un modello di leadership situazionale in ambito organizzativo

Destinatari
Il corso è rivolto a coloro che, in varie posizioni aziendali, hanno la necessità di ottenere una comunicazione efficace con gli altri per lo svolgimento del proprio lavoro.

Durata
Tre giorni

Struttura del programma
Fase conoscitiva
Lo “stile” del leader influisce sul clima aziendale

  • storia ed avanzamento del concetto di leadership: dalla teoria X e Y di McGregor a quella multifattoriale di Vroom e Bothwell
  • le teorie funzionalistiche della leadership: da Feindler a Hersel e Blanchard
  • grammatica, sintesi e prammatica della comunicazione interpersonale
  • filosofia e metodologia del Training Assertivo

Fase applicativa
Le abilità che fanno di una persona un leader efficace

Le abilità vengono organizzate all’interno di un modello strutturato in due livelli:

  • I livello: abilità di base
    • comunicare all’interno di un rapporto diadico, di una riunione di gruppo e di una assemblea al fine di raggiungere scopi diversi
    • utilizzare uno stile prevalentemente assertivo nella gestione dei rapporti interpersonali
    • affrontare i problemi di natura diversa, ottimizzando le decisioni ed attingendo al pensiero divergente o laterale, quando la situazione lo richieda
    • prevenire e controllare lo stress, puntando a mantenere un soddisfacente equilibrio endo-psichico.
  • II livello: abilità più specifiche e tecnicamente fondate
    • motivare i collaboratori
    • stimolare modalità di gestione cooperativa e competitiva
    • prevenire e gestire i conflitti nei gruppi di lavoro
    • negoziare all’interno di setting diversi
    • delegare
    • ottimizzare il proprio tempo di lavoro

Didattica
Momenti espositivi, esercitazioni, role-playing, video.

Al termine del corso verranno consegnate le relative dispense a tutti i partecipanti